Accessori moto dove comprare

In: Caschi Moto Commenti: 0 Visite: 35

Fare un viaggio in moto o possederne una è una grande esperienza, soprattutto per chi fa di tutto ciò una vera e propria passione. Durante la guida di questo mezzo occorre munirsi di particolari accortezze, che rendono il percorso maggiormente stabile e sicuro.

Accessori moto dove comprare

Fare un viaggio in moto o possederne una è una grande esperienza, soprattutto per chi fa di tutto ciò una vera e propria passione. Durante la guida di questo mezzo occorre munirsi di particolari accortezze, che rendono il percorso maggiormente stabile e sicuro.

Gli accessori da moto hanno diverse funzioni: ne esistono per decorare il proprio mezzo e renderlo più accattivante, ma anche quelli utili a salvaguardare la sicurezza del motociclista, come il casco o la tuta. Dunque è necessario acquistare abbigliamento e protezioni idonee a salvaguardare il guidatore per un viaggio più sicuro e piacevole. Gli indumenti obbligatori da indossare mentre si guida la moto sono diversi, è necessario provarli di persona e trovare la misura più comoda a seconda della grandezza della propria mano. Ciò è uno specifico riferimento ai guanti da moto, alla giacca e alla tuta tecnica, che devono essere confortevoli in modo tale da assecondare i movimenti e facilitare gli spostamenti. Quest'ultima deve essere elastica, e la si può acquistare in due pezzi (giacca e pantaloni). Nei prossimi paragrafi sono approfondite le funzionalità di ciascuna componente, la loro natura e le caratteristiche. Quindi se si è pensato all'acquisto di accessori da moto, è consigliabile continuare la lettura per acquisire maggiori informazioni sull'argomento.

- Accessori moto: dove comprare

Gli accessori da moto si utilizzano pure per customizzare il proprio mezzo, migliorandone l'aspetto estetico a seconda delle esigenze del guidatore. Tra le componenti di base che costituiscono la conformazione esterna della moto ci sono le luci, le più diffuse sono quelle a Led, che consentono un consumo minore di energia. Altri accessori da moto di tendenza sono gli specchi retrovisori, che permettono al motociclista di eseguire un'analisi maggiormente accurata della strada circostante. Tra questi ci sono quelli ripiegabili e richiudibili, dai colori vivaci e fluo realizzati con differenti materiali.

In commercio sono presenti anche le componenti utili per garantire la sicurezza del guidatore, che lo vestono e lo proteggono dalle avversità meteorologiche durante i lunghi viaggi. Si possono reperire presso concessionari di moto o rivenditori autorizzati. Tra i più importanti vi è il casco, un accessorio assolutamente fondamentale per la sicurezza durante la guida della moto. Si può trovare di differenti tipologie a seconda delle esigenze dei motociclisti: esistono quelli integrali da pista, adatti per coloro che affrontano lunghi percorsi, per chi esige una maggiore protezione e un efficiente isolamento dei rumori, e i modulari, molto più confortevoli rispetto ai precedenti citati per la possibilità di poter alzare la mentoniera. Poi ci sono gli occhiali da moto, idonei per assicurare la protezione degli occhi dagli agenti atmosferici e da insetti, in particolar modo se si viaggia ad elevate velocità. Infine sono presenti i guanti da moto che proteggono le mani da eventuali incidenti, sfregamenti col terreno e garantiscono una migliore maneggevolezza dei comandi del manubrio, e le tute antipioggia da possedere in tutti i casi di emergenza. Quest'ultime devono avere una vestibilità ottima per donare comodità al motociclista e sono realizzate con materiali tecnici di qualità.

Gli accessori da moto possono essere reperiti in negozi fisici e online o presso rivenditori autorizzati. Sul web è presente https://www.motostorepremium.com/, un e-commerce che offre una grande vastità di prodotti inerenti al settore dell'abbigliamento moto. Infatti fornisce articoli realizzati dalle aziende leader di questo mercato e si contraddistingue dai competitor per la sua professionalità, per la vendita di accessori moto di qualità e per la disponibilità del personale esperto, che assiste i clienti in fase di vendita.

- Guanti da moto: caratteristiche fondamentali

I guanti da moto sono un dispositivo di protezione individuale fondamentale per la sicurezza di chi guida la moto. Servono a garantire la salvaguardia delle mani, che in caso di scivolata entrano in contatto con l'asfalto. Tuttavia è consigliabile l'utilizzo di guanti appositi ed omologati come DPI, ossia dispositivo di protezione individuale, che siano in grado di superare gli esami da abrasione, impatto, lacerazione e resistenza a sostanze chimiche. Per quanto riguarda la pulizia, tale articolo non si tratta con agenti tossici, ma con acqua tiepida e con un detergente neutro.

Parlando delle caratteristiche fondamentali dei guanti da moto da considerare in fase di acquisto, queste si suddividono in materiali con cui sono realizzati (in pelle, in tessuto), che garantiscano un'ottima vestibilità, maneggevolezza dei comandi del manubrio, una certa leggerezza e traspirabilità, soprattutto per i guanti invernali.

Inoltre si tiene conto anche della loro taglia: è bene sapere che non tutti i guanti calzano allo stesso modo. Infatti quelli sportivi e invernali differiscono di mezza misura a causa delle protezioni più grosse e rigide presenti sulla superficie del prodotto. Riguardo alla seconda tipologia occorre considerare mezza taglia in più nel caso in cui si rendesse necessario indossare un sottoguanto durante le stagioni più fredde.

Esistono diversi tipi di guanti: quelli riscaldabili, che costituiscono una soluzione perfetta per chi risiede in luoghi molto freddi o per coloro che vogliono affrontare lunghi viaggi, e il calore viene propagato per mezzo di comandi posti sul guanto stesso; gli impermeabili, che sono idonei alle mezze stagioni, che risultano essere maggiormente impiegati in percorsi leggeri; quelli imbottiti con membrana, utili per condizioni più estreme, che rappresentano una buona accortezza durante i periodi invernali; gli estivi, adatti per l'utilizzo nei mesi più caldi per proteggere le mani in caso di esposizione prolungata al sole e comodi per la presenza di traforature, che lasciano traspirare l'aria tra la mano e l'esterno.

- Il casco: la sue funzioni principali

Il casco deve essere indossato obbligatoriamente dal conducente, oltre che essere allacciato opportunamente. Inoltre è necessario che sia conforme ai tipi omologati, in quanto si potrebbe andare incontro ad una multa da 80 a 320 euro circa. L'omologazione è contenuta sull'apposita etichetta avente la scritta E3, per cui E sta per omologazione europea, mentre 3 identifica il Paese in cui è stata creata (Italia). Parlando della struttura del casco, è bene specificare che è composto da calotte esterne, realizzate in una o molteplici misure in modo tale che sia assicurata una migliore calzata. Queste si suddividono in termoplastica stampata e in materiali compositi, come il carbonio e la vetroresina. Ci sono le calotte interne, composte da polistirolo espanso. Inoltre sono presenti anche il rivestimento interno e i guanciali, rimovibili e in materiale lavabile e traspirante. I caschi possono essere chiusi mediante due meccanismi: per mezzo del cinturino micrometrico (si sganciano in modo rapido) e quello a doppio anello.

I caschi sono classificati in diverse categorie: esistono gli integrali, che proteggono del tutto la testa del motociclista e sono ritenuti i più protettivi in assoluto tanto da poter essere impiegati in pista e in strada; quelli aperti o Jet e i demi jet, che offrono una minore protezione su nuca e guance a differenza dei caschi aperti. In commercio ci sono pure quelli apribili, una categoria di caschi integrali aventi la funzionalità particolare di ribaltare la parte posta di fronte. Infine si hanno anche quelli da cross, sprovvisti di visiera e dotati di frontino.

- Le tute speciali da moto: cosa sono?

La tuta da moto è un indumento molto importante da scegliere con attenzione in modo tale da avere una comodità totale alla guida. Si tratta inoltre di un capo tecnico che allo stesso tempo è accattivante e stiloso. Questo particolare prodotto ha la funzione di proteggere il corpo nel corso del viaggio da condizioni climatiche dure e di diminuire i danni provocati da possibili cadute. Oltre a ciò asseconda il movimento del corpo durante la marcia. I fattori da considerare in fase di acquisto sono i materiali di realizzazione: in particolare le tute moderne sono prodotte con pelle bovina, affinché si adattino bene al corpo e offrano una miglior salvaguardia se si verificassero cadute. Esistono sul mercato anche quelle antipioggia, che conferiscono una sicurezza di protezione contro l'acqua. Inoltre altri parametri su cui contare sono la vestibilità e la comodità da considerare nella guida. Riguardo alla taglia occorre che la tuta sia aderente, ma non eccessivamente stretta, in quanto non deve bloccare il respiro di chi la indossa. Ci sono alcune accortezze che possono favorire la scelta di tale prodotto: se ci si reca in un negozio, è necessario chiedere di poter provare la tuta da moto con una sottotuta, tenendo conto che non si allarga col tempo. Lo spessore della pelle è fondamentale soprattutto vicino alle cuciture e nei punti deboli per una questione legata alla sicurezza.

Commenti

Lascia il tuo commento