BMW 9cento, tutto quello che c'è da sapere

In: Brand Moto Commenti: 0 Visite: 324

BMW 9cento, un concept presentato dalla famosa casa e che promette di coniugare i topic BMW Motorrad alla due ruote Adventure Sport. Ecco tutte le novità e le anteprime da conoscere.

BMW 9cento, un concept presentato dalla famosa casa e che promette di coniugare i topic BMW Motorrad alla due ruote Adventure Sport. Ecco tutte le novità e le anteprime da conoscere.

Telaio leggero per una maggiore agilità 

Grande lavoro per rendere il triangolo del telaio leggero e pratico durante la guida. Questo è stato rinforzato ad hoc con strati in CFRP, cioè in fibra di carbonio e si uniscono alla perfezione ai componenti posteriori in alluminio. Anche questi sono stati concepiti per ridurre il peso complessivo e senza rinunciare all'impatto estetico grintoso e giovanile. Già ad un primo colpo d'occhio il gioco di pieni e vuoti regala armonia visiva ed una evidente leggerezza complessiva, fondamentale per garantire grande agilità di guida.

Proporzioni studiate al millimetro

L'intero concept BMW 9cento è dedito alla leggerezza e all'agilità: le proporzioni sono infatti studiate alla perfezione e non tralasciano la configurazione sportiva di base del prototipo. Il volume è prominente ma compatto nell'area della ruota anteriore, mentre posteriormente è corto e snello. Le carene laterali ricordano lo stile dell'Adventure Sport, mentre la molla della sospensione garantisce ottima comodità di viaggio, ma al contempo dona leggerezza visiva e maneggevolezza. Il parabrezza protegge molto bene dalle intemperie e prosegue la linea scattante e veloce del resto del telaio.

Le luci: tra design e tecnologia 

Il design dei fari è nuovo, accattivante, modernissimo e si discosta un po' dallo stile dell'Adventure Sport, o meglio lo reinterpreta. Il faro centrale anteriore ha due elementi luminosi simmetrici LED che conferiscono un mood subito riconoscibile, dalla forma tipica del brand, cioè a C e poste una di fronte all'altra. Leggerezza, dinamicità e modernità anche in questi piccoli ma significativi dettagli.

Il sistema di carico per una maggiore flessibilità 

Importantissimo anche il sistema di carico che, nel concept BMW 9cento, non delude di certo chi cerca novità e versatilità. L'elemento predominante è clip-on, mentre la valigetta doppia si avviluppa anche sotto la seduta del passeggero, sempre rispettando le linee della moto. Grazie al sistema magnetico è possibile agganciare i vani porta-tutto come si desidera e solo al bisogno, così che anche il design complessivo del motoveicolo sia versatile insieme alla sua maneggevolezza.

In conclusione

Non c'è che dire, il concept 9cento è ineccepibile: notevoli dettagli estetici e perfettamente integrati alle linee e mai a discapito delle performance. Anche i materiali ed i colori utilizzati si fondono magnificamente tra loro e conferendo non solo un aspetto casual e grintoso, ma anche una pulizia senza pari di pieni e vuoti, di cromature e satinature. Voi siete d'accordo con noi, o avreste omesso alcuni dettagli?

MotoWay - la tua moto la tua strada la tua App!

Commenti

Lascia il tuo commento