Guida pratica su come valutare l'usato

In: Bikers consigli Commenti: 0 Visite: 640

Cosa bisogna fare per valutare una moto usata? Non è semplice eseguire un'operazione di questo tipo. È necessario infatti tenere in considerazione diversi elementi per una quotazione finale che risulti equa. Vediamo come valutare l'usato in base ad una serie di parametri tutti molto rilevanti.

Caratteristiche principali per una corretta valutazione dell'usato

Da dove bisogna partire per valutare l'usato? Prima di tutto, è necessario tenere d'occhio lo stato generale del mezzo che si ha intenzione di acquistare o di vendere. La quotazione varia in base alla quantità di interventi che devono essere effettuati, come riparazioni e sostituzioni di componenti quali gomme, dischi dei freni, pastiglie, sospensioni. In ogni caso, è possibile rendere tutto più semplice chiedendo aiuto all'Eurotax. Si tratta di un vero e proprio listino che viene consultato per una valutazione delle moto usate all'insegna della massima precisione. Vengono prese in considerazione due tipologie di quotazioni. La prima riguarda i prezzi orientativi in caso di vendita da parte del concessionario, mentre la seconda ha a che fare con la vendita al concessionario stesso.

L'acquisto di una moto usata senza alcun rischio

Comprare una moto usata senza pericoli può essere fondamentale. Bisogna stare attenti a diversi particolari che vanno al di là del puro aspetto estetico. Per esempio, le viti originali e senza ruggine sono sicuramente sinonimo di maggiore affidabilità, così come la verniciatura non originale può essere la dimostrazione di quanto il proprietario abbia curato il mezzo con scarsa cautela. Vanno verificate anche le leve dei freni, che se manomesse possono far pensare a cadute non dichiarate. Un sistema di trasmissione usurato può essere collegato ad un tachimetro volutamente manomesso, con un chilometraggio diverso rispetto a quello dichiarato. Infine, non bisogna lasciare in secondo piano la situazione inerente ai documenti della moto, con revisioni periodiche e interventi tutti a posto.

Dove comprare una moto usata ben valutata

Quando si sceglie di comprare una moto usata, è necessario sapere quali canali utilizzare per una transazione di questo tipo. Quando si effettua un acquisto presso un privato si risparmia generalmente una cifra molto elevata rispetto a quando ci si affida ad un concessionario. Al tempo stesso, aumenta il rischio di subire truffe e raggiri a causa di controlli molto meno frequenti e regolarizzati. Per aggirare ogni problema, si può anche chiedere aiuto a siti Internet di annunci online, che consentono ad un potenziale cliente di verificare in maniera orientativa le quotazioni di ciascun modello.

MotoWay - la tua moto la tua strada la tua App!

Commenti

Lascia il tuo commento