Moto E 2019, prima stagione

In: Moto sport Commenti: 0 Visite: 276

il moto mondiale si arrichirà di una nuova sfida dopo le famose e stra conosciute Moto Gp, Moto2 e Moto3, arriva finalmente la competizione di categoria Moto E.

Le moto E


Se in un primo momento l'idea di una moto alimentata ad energia elettrica faceva storcere il naso agli addetti ai lavori e agli appassionati più agguerriti, oggi sta diventando quasi un oggetto di tendenza. Vuoi per l'impatto positivo in fatto di inquinamento, vuoi che quasi tutte le amministrazioni comunali offrono sgravi fiscali, incentivi ed esenzioni per favorire e prediligere l'acquisto di moto elettriche, le prospettive di sviluppo per questo tipo di moto veicolo sono più che positive. Quasi tutte le più grandi case produttrici di moto, hanno ideato e realizzato una versione elettrica delle loro moto più importanti, per essere in linea con l'attuale mercato in continua evoluzione e poter affrontare al meglio la nuova ed importante sfida che li attende.


Tim Enel Moto E World Cup 2019


Risale proprio a queste ultime settimane la notizia che dal nuovo anno, 2019, il moto mondiale si arrichirà di una nuova sfida;dopo le ormai famose e stra conosciute Moto Gp, Moto2 e Moto3, arriva finalmente la competizione di categoria Moto E.
La Tim Enel Moto E World Cup è stata presentata durante un evento speciale a Roma, presso le Officine Forneto; un grandissimo cambiamento e tanta voglia di novità, un vero e proprio passo avanti per la categoria delle due ruote. Enel X sarà lo sponsor tecnico ufficiale della categoria Moto E, mentre Energica è stata la scelta fatta da Dorna Sport, la società spagnola che organizza e gestisce il moto mondiale, come unico costruttore. Grazie a queste importanti e significative scelte, il World Cup Moto E avrà un'impronta indiscutibilmente tutta italiana.
La Tim Enel Moto E World Cup 2019 partirà ufficialmente ad anno nuovo, nel 2019, a parteciparvi saranno diciassette squadre private, ciascuna con due moto a disposizione; i nomi dei piloti sono ancora top secret, anche se durante l'evento di presentazione svoltosi a Roma, qualche piccola indiscrezione è trapelata.
La Federazioni Internazionale Di Motociclismo, attraverso le parole del suo presidente Vito Ippolito, ha espresso tutto il suo entusiasmo e la sua soddisfazione per questo grande passo avanti, riuscendo a coniugare perfettamente la tradizione dei motori a due ruote con l'eco sostenibilità.
Il costruttore italiano, emiliano più precisamente, di super bike a zero emissioni Energica, è stata la scelta fatta da Dorna Sport grazie alle idee che le due società condividono in fatto di ambizioni ed utilizzo di prodotti ad altissima qualità.
Ma cosa cambia alla guida una moto elettrica rispetto ad una normale due ruote? Prima di tutto non sono presenti ne il cambio ne la frizione, il peso della moto è leggermente superiore ed è totalmente silenziosa. 
L'accordo preso tra i vari partner è di circa tre anni e, visti i velocissimi cambiamenti avvenuti in soli pochi mesi, si può arrivare alla conclusione che il Tim Enel Moto E World Cup nel 2022 possa diventare un vero e proprio campionato a parte. Una vittoria importante per il nostro Paese, sempre in prima fila per divulgare l'importanza dell'utilizzo di energie rinnovabili e del limitare le emissioni.

MotoWay - la tua moto la tua strada la tua App!

Tags: moto e

Commenti

Lascia il tuo commento