Moto Urban: le 5 migliori moto da usare in città

In: Bikers consigli Commenti: 0 Visite: 1272
Chi lo dice che le moto sono scomode in città? Vi presentiamo le 5 moto perfette per la guida cittadina ma senza rinunciare allo stile.

Mash Scrambler 400

Ciò che colpisce di una Scrambler è il prezzo competitivo che attrae una vasta fetta di consumatori. Il costo è più che giusto ma sono altre le caratteristiche su cui bisogna porre un accento: innanzitutto è un modello di piccola cilindrata che ben si adagia ai limiti di un'area cittadina, facilitando la guida grazie alla sua forma compatta e alla sua leggerezza. Per quanto riguarda i tecnicismi, la Mash Scrambler vanta 27,6 CV, un buon impianto frenante e una scorrevolezza ideale per le strade. Il consiglio è quello di non superare i 6000/7000 giri perché la motocicletta vibrerebbe troppo perciò meglio rallentare e godersi il viaggio. Da un punto di vista estetico, ha un design classico e ben modulato, con serbatoio che spicca grazie all'acciaio cromato e un lato superiore in pelle per un aspetto molto più aggressivo. L'idea finale è quella di una moto biker ma con ruote molto più sottili per donare leggerezza al tutto, non sorprende che la moto pesi solo 150 chili. Sicuramente ci sono diverse viti e bulloni a vista che potrebbero far storcere il naso ma è solo uno scotto da pagare per il prezzo più che basso.

Kawasaki Ninja 650

Da molti ritenuta la migliore moto di strada, la Ninja 650 ha smesso di essere prodotta ufficialmente nel 2016, sostituita da un altro progetto: la Kawasaki Z 650.
Ciò non ha fermato il mercato in quanto ci sono sempre acquirenti che cercano di reperirla dai rivenditori specializzati o in privato.
Le caratteristiche che aumentano la sua comodità sono l'ottimo impianto frenante, il basso baricentro che incrementa la maneggevolezza durante la guida e il cambio estraibile.
Con i suoi 72 cavalli riesce ad arrivare a un massimo di 205 km/h, il giusto compromesso per chi si muove in città ma vuole avere una moto versatile.
Da un punto di vista estetico ha una linea sportiva con colori brillanti, i fan del marchio acquistano molto spesso la Ninja 650 nel colore verde, non sorprende che sia il colore più acquistato per questo specifico modello.
Per la guida, il motore è scattante e agile, ideale per chi non ha mai avuto una moto o per i motociclisti moderni che non vogliono sacrificare una guida divertente nemmeno in città.

Honda NC 750X

Questa moto ha sbancato tutti i record in Europa grazie alla sua scheda tecnica, al basso consumo e a una serie di requisiti che i motociclisti urban apprezzeranno particolarmente.
La Honda NC750X è un vero e proprio bestseller grazie alla potenza di 55 cavalli, un sistema ottimizzato per ridurre le vibrazioni e un nuovo software di gestione per il cambio, così da offrire una guida molto più fluida e facilitata.
Anche le ruote sono state concepite per una guida su asfalto, massimizzando la loro resa e durevolezza nel tempo.
L'estetica colpisce per la sua linea sportiva, i 210 chili della moto potrebbero sembrare un'enormità ma risultano molto più manovrabili in sella, segno della sua progettazione eccellente e improntata a tutti coloro che necessitano di una motocicletta urban versatile. Le sospensioni sono tarate molto bene, rendendo la guida fluida anche in presenza di asfalti dissestati come spesso accade in città.
Il marchio propone diverse colorazioni e una versione per i neopatentati A2, una buona idea specialmente per chi vuole spendere meno rispetto alle alternative.

BMW R 1200 GS Rallye

Decisamente più costosa delle altre scelte menzionate nell'articolo, la BMW presenta però molti più cavalli (125) con motore Euro4. Rispetto alla versione precedente, la Rallye presenta una performance notevolmente migliorata e più vicina all'idea di fuoristrada.
L'aleatorietà del carattere di questa moto e la sua versatilità la rendono un prodotto ideale per tutti quei motociclisti che girano in città durante la settimana ma preferiscono allontanarsi nel week-end e necessitano, di conseguenza, di una moto utilizzabile in entrambi i casi.
Nella versione optional monta le sospensioni attive, una novità molto attraente per il settore, e che migliora la percezione della guida.
La rumorosità non si fa sentire rispetto ai modelli degli anni precedenti ma è apprezzabile che sia stata perfezionata l'ergonomia sia per il conducente che per il passeggero, così da viaggiare per molte ore senza sacrificare il comfort.
L'estetica è attraente, spigolosa e con colori opachi che aggiungono un tocco di modernità al tutto.
Il prezzo è davvero molto alto, sicuramente proporzionale alla qualità della BMW, ma potrebbe essere un deterrente per il cliente medio.

KTM 1090 Adventure R

Un'altra motocicletta ideale sia su strada che off road è la KTM che offre una maxi enduro dall'incredibile versatilità. Il motore potente è da 125 cavalli ma progettato in modo da garantire bassi consumi. Con una tecnologia all'avanguardia, guidare questa KTM sarà un'avventura continua ma senza disprezzare l'esperienza in città.
Grazie alle buone sospensioni, il motociclista godrà di una comodità senza eguali, assicurandosi una guida pratica e fluida. Sicuramente il peso si fa sentire in quanto supera i 200 chili ma non rappresenta un ostacolo.
Sia i nuovi motociclisti che gli esperti possono guidarla con facilità, grazie anche a dei miglioramenti tecnici che l'hanno resa molto più maneggevole rispetto al passato.
Da un punto di vista estetico, la moto si presenta moderna e spigolosa, con un gioco di colori brillanti e tinte opache così da creare un contrasto vivido e che si fa notare in città. 
Il costo è molto alto, quindi è bene ponderare sull'acquisto e fare qualche giro di prova per constatare il feeling.

MotoWay - la tua moto la tua strada la tua App!

Tags: moto urban

Commenti

Lascia il tuo commento